Rassegna stampa al 20 giugno 2022

Servizio Lubiana sui Festival estivi 2022

MESSAGGERO VENETO, 17 giugno 22

«Parco San Valentino arena della musica “Così rilanciamo il turismo in città”»

Messaggero

IL GAZZETTINO del 17 giugno 22

«Pordenone Blues, Jeff Beck in coppia con Johnny Depp»

Articolo Gazzettino

MESSAGGERO VENETO (ed. online), 16 giugno 2022

«Parco San Valentino a Pordenone diventa l’arena della musica: «Così rilanciamo il turismo in città»

messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2022/06/16/news/parco-san-valentino-a-pordenone-diventa-l-arena-della-musica-cosi-rilanciamo-il-turismo-in-citta-1.41516667

PORDENONE OGGI, 16 giugno 2022

«Estate col botto al parco San Valentino: Pn Live e Pn Blues Festival»

pordenoneoggi.it/pordenone/estate-col-botto-al-parco-san-valentino-pn-live-e-pn-blues-festival/

GIORNALE DEL NORD EST, 17 giugno 2022

«Un’estate di musica al parco San Valentino con Pordenone Live e Pordenone Blues Festival»

giornalenordest.it/unestate-di-musica-al-parco-san-valentino-con-pordenone-live-e-pordenone-blues-festival/

ORF KÄRNTEN,18 giugno 2022

«Festivalsommer im Alpen-Adria-Raum (Festival estivi nella regione Alpe-Adria)»

L’estate del festival di quest’anno nella regione Alpe-Adria offre concerti e spettacoli per diversi gusti musicali. Uno dei momenti clou è il concerto di Jeff Beck e Johnny Depp a Pordenone.

Festival estivi

kaernten.orf.at/tv/stories/3160575/

ORF – TVTHEK, 18 giugno 2022

«Festivalsommer im Alpen-Adria-Raum (Festival estivi nella regione Alpe-Adria)» (min. 5:26)

Servizio Lubiana

tvthek.orf.at/profile/Servus-Sreno-Ciao/8179756/Servus-Sreno-Ciao/14139528

OGGI, 18/06/22

«Johnny Depp suona con Jeff Beck al Pordenone Blues»

Articolo su Oggi

AMICA, 20 giugno 2022

«Concerti dell’estate 2022: al Pordenone Blues Festival con Jeff Beck c’è Johnny Depp»

Amica

www.amica.it/2022/06/20/concerti-estate-2022-johnny-depp-jeff-beck-pordenone-blues-festival/

LAPRESSE

«Pordenone: al ‘Blues & Co Festival’ sul palco anche Johnny Depp»

Roma, 16 giu. (LaPresse) – Tornano gli appuntamenti del Pordenone Blues & Co. Festival, giunto alla 31° edizione, in calendario dal 19 al 23 luglio. Il Pordenone Blues & Co. Festival grazie all’originalità della line-up e alla forza di sapersi costantemente rinnovare con formule differenti aprendo la strada ad altri generi musicali che derivano dal blues, è diventato uno degli eventi più rilevanti, originali e unici della scena musicale blues europea; accoglie un pubblico variegato, che abbraccia età differenti e proveniente da tutta Europa. Proprio per queste sue peculiarità, la rassegna è stata annoverata e inclusa nel 2012 nell’European Blues Union, l’associazione che racchiude i più importanti festival blues europei; inoltre, nel 2019, il presidente dell’International Festival Forum che si tiene a Londra ha dichiarato che non esiste un festival così articolato, che punta oltre alla grande musica, alla diversificazione degli eventi di alto livello e al connubio con le bellezze e le tradizioni del suo territorio. La rassegna musicale, tra le più importanti nel panorama europeo, conferma ancora una volta la grande valenza e la sua importanza sul territorio, in termini anche di affluenza turistica: una vetrina per la città e per la regione Friuli Venezia Giulia, che ogni anno mette in mostra le eccellenze nostrane e la volontà di posizionarsi come luogo in grado di accogliere lo spettacolo d’autore, i più acclamati nomi della musica blues internazionale. Il Pordenone Blues & Co. Festival è cresciuto in maniera esponenziale dal 2010: secondo un’indagine condotta dalla Confcommercio di Pordenone, è divenuto il 1° evento musicale e il 3° evento della città come incidenza sui ricavi delle imprese del terziario della Provincia di Pordenone. La line up della 31° edizione del Pordenone Blues & Co. Festival è formata da rinomati artisti della scena musicale mondiale, che si esibiranno tutti al parco San Valentino. Ad inaugurare la stagione del festival, martedì 19 luglio, saranno il blues di Christone ‘Kingfish’ Ingram e il rock dei Vintage Trouble. Attesi per il 20 luglio uno dei più grandi chitarristi di sempre, Jeff Beck, che si esibirà con l’attore statunitense Johnny Depp; a presentare e ad animare la serata prima e dopo il concerto ci sarà anche il famoso Dj Ringo di Virgin Radio, che farà scatenare il pubblico con uno dei suoi famosi dj set. Il 22 luglio si esibiranno lo showman Fantastic Negrito, cantautore e chitarrista statunitense dal talento straordinario, Sugar Blue, il ‘King of Harmonica Blues’ che ha rivoluzionato l’armonica come strumento nel blues e Grayson Capps con la sua band, cantastorie dell’Alabama, figura emblematica del blues. Il 23 luglio sarà la volta del gruppo rock britannico The Darkness; ci saranno anche The Amazons e Overlaps, alternative rock band di Pordenone. Il festival è itinerante: tra le iniziative il Pordenone Music Garden, il ‘giardino dove i musicisti crescono’, un percorso formativo interamente dedicato alla musica che non va solo ascoltata, ma anche coltivata; e ancora, le Incursioni Blues: durante tutta la settimana ‘iTecknicolor’, attori della compagnia teatrale pordenonese, coinvolgeranno a sorpresa le persone per le strade e nei locali con racconti, poesie e pettegolezzi sulla storia del blues e dei suoi miti. Torna inoltre il Blues On The Roads, giovedì 21 luglio, una serata per vivere un’esperienza in cui saranno coinvolte le attività commerciali e pubbliche, che per l’occasione resteranno aperte. Pordenone, si trasformerà in una sorta di French Quarter di New Orleans, con oltre 30 concerti, musicisti di strada, spettacoli e dj-set. Ebbene, da qualche anno lo slogan ‘Innamoratevi del nostro territorio’ esprime il concept, l’essenza dell’iniziativa ‘Pordenone for Holiday’, che coinvolge l’intera città di Pordenone e i comuni della sua provincia, grazie alla posizione geografica della località, dovuta alla vicinanza sia alle montagne che al mare, ma anche a città come Aquileia, Trieste, le Dolomiti, Venezia. Il pubblico del festival, i turisti provenienti da ogni parte del mondo che soggiorneranno in città, potranno usufruire di sconti sui pernottamenti e sui concerti a pagamento, durante la settimana del festival; prender parte gratuitamente alle gite blues, per visitare le bellezze della provincia con degustazione di prodotti tipici; avere diritto ad agevolazioni nei negozi del centro città e per gli ingressi ai musei; prezzi ridotti per le strutture sportive o gratuiti per la piscina. Il Festival, con la direzione artistica di Andrea Mizzau, è organizzato insieme all’associazione Pordenone Giovani, che opera d’intesa con la regione Friuli Venezia Giulia, il comune di Pordenone e diversi enti privati.